OSSERVATORIO NAZIONALE SANITA USB PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

Nazionale -

Insieme a Marco Spezia di Medicina Democratica, stanchi di piangere morti sul lavoro, denunciamo il sistema fallimentare della Sicurezza sul Lavoro individuando la principale responsabile: la politica.

L’Italia ha in dotazione le migliori leggi europee in tema di sicurezza ma si è riuscito a creare un sistema ad hoc che non permette di attuarle. Sono stati eliminati uomini e mezzi agli Organismi di Vigilanza e quando i controlli vengono effettuati solitamente non vi sono migliorie soprattutto.

I lavoratori che si impegnano a far attuare le leggi subiscono continue ritorsioni e con l’introduzione del Job’s Act queste dinamiche si sono acuite.

Oltre i tragici eventi prendiamo in considerazione anche i rischi psicosociali. L’Italia non ha una legge sul mobbing(con l’introduzione delle nuove norme sulla mutua i datori di lavoro potranno legalmente continuare a mobbizzare il lavoratore inviando reiterati controlli anche in caso di infortunio), le norme sullo Stress lavoro Correlato sono di fatto inapplicabili poiché andrebbero a smantellare il sistema di potere insito nei luoghi di lavoro, uno fra tutti la mancanza totale di trasparenza soprattutto nella Pubblica Amministrazione.

Esiste un urgente bisogno di una politica che si interessi ai lavoratori e ai cittadini

Perché la sicurezza riguarda tutti

 

#iosochièStato

 

Luca Nanfria

Unione Sindacale di Base