SOTTOSCRITTA L'IPOTESI DI ACCORDO PER IL RINNOVO CONTRATTUALE DELLA DIRIGENZA MEDICA E ASPT

In allegato documentazione

Nazionale -

La sottoscrizione dell'ipotesi di accordo rientra nella strategia contrattuale attuata per tutto il pubblico impiego: chiusura dei bienni economici con risorse inadeguate erinvio degli aspetti normativi controversi ad una successiva tornata contrattuale.

Questo da una parte consente di predisporre i comparti alla riforma contrattuale attraverso l'imposizione della triennalità concordata su altri tavoli, dall'altra porta ad affrontare aspetti normativi con un quadro legislativo di modifica consolidato attraverso l'approvazione delD.L 112.

Questo vuol dire che ci troveremo ad affrontare questioni normative con aspetti legislativi avversi che ne impediranno la soluzione negoziale.


I punti controversi rimangono tutti e ad essi si aggiungono riforme e tagli del SSN che dovranno vedere un impegno sindacale che vada oltre la ritualità delle convocazioni all'aran e dal ministro di turno, ma che contribuisca a costruire nel paese una mobilitazione a difesa di diritti costituzionali come quelle alla salute.

USB P.I. Sanità