USB Sanità: indaghiamo lo stress lavoro correlato

QUESTIONARIO USB

Nazionale -

USB ritiene che la tematica e la valutazione dello stress lavoro-correlato debbano coinvolgere pienamente il soggetto di questo particolare rischio lavorativo che fotografa, a tutti gli effetti, le condizioni di lavoro quotidiane: il lavoratore.

 

Perché ciò avvenga è necessario, secondo le indicazioni delle più importanti istituzioni nazionali (ex ISPESL, Coordinamento Tecnico Interregionale, SIMLII) ed europee (OSHA) che il lavoratore venga INFORMATO, FORMATO e CONSULTATO sin da PRIMA che la valutazione stessa venga avviata.

 

Poiché il ruolo del RLS e/o del SINDACATO nella Sicurezza Sul Lavoro è quello di assicurarsi che la valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori ed i provvedimenti di riduzione/azzeramento dei rischi avvengano nel modo corretto e secondo le più aggiornate indicazioni scientifiche, USB ha predisposto un questionario che vuole testare, appunto, il grado di informazione, formazione e coinvolgimento dei lavoratori nella valutazione dello stress lavoro correlato.

Se vuoi puoi contribuire direttamente all'indagine USB, compila ed invia il questionario in posta elettronica (sanita@usb.it ) o via fax: 0654070448.

per Gruppo di Lavoro Sanità - Sicurezza sul Lavoro
Marco Moppi