TREDICESIMA E PRODUTTIVITA’: MEGLIO SINGOLA BUSTA PAGA O DUE?

USB Ospedale Gaslini

Genova -

Lo stipendio mensile di ogni lavoratore viene tassato . La tassazione principale si chiama IRPEF ed è calcolata in base a 5 scaglioni di reddito(ne consideriamo solo 3 per semplificare).

I 3 scaglioni con cui si calcola l’IRPEF su base mensile sono:

-Da 0 a 1250 euro 23%

Da 1250,01 a 2333,33 euro 27%

-Da 2333,33 a 4583 euro 38%

Nel vostro cedolino partendo dal basso, quarta riga, terzo riquadro, dicitura: IMPONIBILE IRPEF.

E’ inevitabile che inserendo tredicesima, produttività, fasce insieme al reddito standard mensile, l’imponibile subisca la tassazione dello scaglione successivo che per il livello D arriva al 38%!!!!!

Nel mese di dicembre viene calcolato il CONGUAGLIO ovvero i crediti od i debiti che il lavoratore ha nei confronti dello Stato e viene calcolato in base a 5 scaglioni IRPEF(anche in quiesto caso ne consideriamo solo 3)

Da 0 a 15000 euro 23%

Da 15000,01 a 28000 euro 27%

Da 28000,01 a 55000 euro 38%

Nel vostro cedolino partendo dal basso seconda riga nel riquadro a sinistra con la dicitura IMPONIBILE IRPEF

E’ quindi vero che inserendo cifre maggiori nella singola busta paga, si supera lo scaglione e si usufruisce di minor contante

E’ quindi vero che, tramite conguaglio, a fine anno la tassazione è uguale sia nel caso di singola busta paga(denomiato cedolino) oppure di due

Le stesse regole valgono per il settore del lavoro privato

Il problema resta quindi l’elevata tassazione a cui sono sottoposti i dipendenti ed è un problema nazionale.

Su questo tema ricordiamo ai lavoratori che si ritrovano con doppio CUD a fine anno di recarsi presso le nostre sedi per stilare il 730

A fronte di quanto scritto ricordiamo che chi nel pubblico impiego usufruisce del proprio ruolo per esercitare poteri che non gli competono( ad esempio un primario che si sceglie un ricercatore creando un concorso con criteri ad hoc oppure un dirigente che sistema amici o sindacalisti compiacenti in “posti buoni” o ancora la mancata trasparenza su mobilità interna da parte di dirigenze infermieristiche) non è “persona di potere” ma semplice parassita poichè sono i soldi dei lavoratori che glielo permettono

 

USB Ospedale Gaslini