Pubblico Impiego Sanità

USB SANITA VENETO: NEGLI OSPEDALI DEL VENETO MANCANO INFERMIERI, OSS, OSTETRICHE, MEDICI, TECNICI DI LABORATORIO, PERS. AMM.

Le diffuse carenze di personale, l’assenza di graduatorie di concorso, l’elevato numero di lavoratori con limitazioni certificate causate dall’aumento dell’età pensionabile e dai carichi di lavoro, i problemi causati dalla nuova normativa UE sull'orario di lavoro, lo stress psico-fisico cui il personale è sottoposto per sopperire alle carenze, salto dei riposi e delle ferie, ordini di servizio, prolungamento dell’orario di lavoro fino a 12 ore, turni sotto organico.

USB SANITA VENETO

Nazionale -

CON POCO PERSONALE, STRESSATO, OBERATO DI LAVORO, MAL PAGATO, COSTRETTO A SALTARE RIPOSI, LAVORARE 12 ORE ANCHE PER 13 GIORNI DI FILA, La salute di chi lavora e dei cittadini non e' piu' garantita.

La Regione rischia di fare solo propaganda quando si vanta della qualità della sanità Veneta.

Questa senza personale non regge; infatti assistiamo ad un lento peggioramento della qualità di cura e di assistenza.

La Regione Veneto invece di dare subito le autorizzazioni alle assunzioni le procastina di mesi per risparmiare soldi.

SALVIAMO IL DIRITTO ALLA SALUTE

DEI DIPENDENTI E DEI CITTADINI

LA REGIONE AUTORIZZI SUBITO TUTTE LE ASSUNZIONI CHE SERVONO, VOGLIAMO LA DEROGA SUL TURNO EUROPEO

 

MARTEDI’ 21 FEBBRAIO 2017

PRESIDIO e INCONTRO IN REGIONE

PALAZZO FERRO FINI, CAMPO SAN TOMA' H 11

RITROVO PER TUTTI IN STAZIONE A VENEZIA ALLE ORE 10

 

E' IL MOMENTO CHE TUTTI QUELLI CHE HANNO A CUORE LA SANITA' VENETA SI UNISCANO NELLA PROTESTA E NELLA PROPOSTA.

SONO INVITATE A PARTECIPARE

TUTTE LE ASSOCIAZIONI, I SINDACATI , I PARTITI, I COMITATI.

 

Unione Sindacale di Base del Veneto cell 3495300398