USB SANITA MARCHE: RISPOSTA DOVEROSA AL COMUNICATO DEI DELEGATI-RSU Nursind dell’Area Vasta 5 Ascoli Piceno riguardo all’Accordo sulle PRESTAZIONI AGGIUNTIVE

Ascoli Piceno -

Il Delegati RSU-Nursind DISINFORMANO I lavoratori (in special modo il personale infermieristico che dovrebbero rappresentare!) già nella Premessa scrivono diverse inesattezze che sono le seguenti:

- Non è assolutamente vero che non è necessario sottoscrivere un accordo perché il Fondo è aziendale. La normativa vigente impone che tutto il salario accessorio deve essere Contrattato e definito con Accordi Integrativi, questo a tutela dei lavoratori!

- Non è vero che si è svolta 1 riunione di confronto ma ben 3 alle quali 2 delegati su 3 che sottoscrivono il volantino erano sempre presenti al tavolo di contrattazione!

- Non è vero che chi partecipa alla Formazione-ECM non può accedere alle POA dato che la Formazione-ECM è, come sancito dal CCNL, a tutti gli effetti Orario di Lavoro!!

Riguardo al maldestro tentativo, posto con domande/modifiche, per tentare di giustificare l’ingiustificabile NON sottoscrizione dell’Accordo, anche qui, è pura e incredibile DISINFORMAZIONE!! Dato che nel 95% le risposte, dopo richieste di modifiche di altri Delegati RSU(non da parte loro) trovano già risposta nel Testo sottoscritto!

1- I criteri di chiamata sono quelli della rotazione del personale, prima Infermieri e/o Tecnici di Radiologia della stessa UO, poi stesso Dipartimento e poi di altri;

2- Non è scritto ma da sempre è TASTO 8 in AP e Tasto 6 a sbt (se questo è il problema potevano chiedere di inserirlo nelle 3 riunioni del Confronto!!)

3- Il Budget essendo Aziendale non è importante quantificarlo, FONDAMENTALE invece è di stabilire regole certe e trasparenti, sancite da accordo, in modo che il Dipendente ha certezza che quelle ore gli verranno remunerate a 30Euro/ora e l’AV5 non potrà non remunerarle;

4- Certamente SI, su questo punto noi Delegati RSU-USB abbiamo chiesto e ottenuto una modifica al Testo, dato che nel periodo Estivo non ce il periodo finestra il rientro per turno aggiuntivo può essere fatto solo sullo sn o riposo pertanto è comunque POA anche se a fine mese non è stato fatto l’orario contrattualmente dovuto;

5- Assolutamente SI, le POA sono VOLONTARIE pertanto chi risponde all’Avviso per accedervi e poi si rifiuta per 2 volte anche non consecutive verrà escluso,

6- È scritto nell’Accordo, una POA a settimana per un max di 18 ore;

7- Le 11 ore di riposo tra un Turno e l’altro(sancito da normativa europea) è solo per il personale Inf.co che turna nelle 24/h, dopo che abbiamo fatto notare che per il personale che opera sulle 12/h era praticamente impossibile, abbiamo chiesto e ottenuto la modifica al testo;

8- L’Accordo è per TUTTI i Lavoratori dell’AV5 con qualica di Infermiere e tecnico di radiologia;

9- è vero ma basta chiederlo successivamente. È strano che i Delegati Nursind non hanno chiesto, come TESTARDAMENTE fatto da noi delegati RSU-USB il resoconto di quanto avvenuto nella precedente Direzione di AV5! Molto più interessante, dato che sappiamo per certo, ed è per questo che abbiamo chiesto un Accordo integrativo in merito, che senza un Accordo sottoscritto sono state remunerate POA a Dipendenti senza alcun tipo di trasparenza e senza criteri di accesso a tale istituto…sarà interessante conoscere, per questo continueremo a chiederlo, chi ne ha usufruito!! Forse scopriremo che ne hanno beneficiato alcuni di chi oggi si rifiuta di sottoscrivere un Accordo Trasparente e accessibile a TUTTI i Lavoratori!!

CHI NON ha firmato vuole semplicemente gestire in modo Clientelare le POA!

Giustificare la vostra non sottoscrizione disinformando i lavoratori è a nostro parere un comportamento ingiustificabile!!

 

Noi Delegati RSU-USB continueremo a Rappresentare TUTTI i lavoratori e continueremo a batterci per Sottoscrivere Accordi integrativi per dare regole che siano chiare e trasparenti a TUTTI i Lavoratori!

 

Infine ricordo ai delegati Nursind che, in seguito alle dimissioni del Coordinatore RSU-AV5, nella RSU svoltasi in data 01/03/2017 il Nursind (dopo assemblea con i propri iscritti) ha proposto di istituire il Gruppo di Coordinamento che è stato approvato dalla RSU con larghissima maggioranza (26 componenti su 27). Gruppo di Coordinamento che è composto da 6 componenti (espressione di tutte le anime della RSU) in data 22/03/2016 il Gruppo di Coordinamento (rinominato successivamente Rappresentanza dei Delegati R.D.) nella sua prima riunione dopo aver modificato il regolamento nomina il Portavoce (Nursind) e si decide che dovrà ruotare tra i 6 componenti la RD ogni 3 mesi!!!

Il delegato Nursind è ancora Portavoce e si rifiuta da mesi, spalleggiato/comandato dai componenti RD CGIL e FSI, non solo di lasciare il suo ruolo ma addirittura di Convocare la Rappresentanza dei Delegati che è l’Organo che ha tra sue prerogative esclusive quello di Convocare legittimamente la RSU! E pertanto molto semplice fare la RSU, dite al delegato NURSIND di riunire la Rappresentanza dei Delegati che LEGITTIMAMENTE convocherà la RSU!!

Convocare Illegittimamente la RSU è l’unico modo per NON convocarla VERAMENTE!

 

Meditate Lavoratori….MEDITATE!

 

 

 

 

Tanto vi era dovuto per corretta informazione. Un Saluto

Delegati RSU-USB

Mauro Giuliani

Walter Saienni