USB SANITA LAZIO: MELS E USB CONTRO LA PRECARIZZAZIONE DEL PUBBLICO IMPIEGO

Nazionale -

 

Comunichiamo che dopo un anno di discussioni, articoli e manifestazioni la Regione Lazio ha emanato il DCA 00546 “procedura per l’assunzione del personale nel SSR”, il quale PREVEDE l’esperimento delle procedure di mobilità del personale sanitario, dimostrando una apertura verso gli esiliati del Lazio che si trovano nella legittima condizione di chiedere il rientro nella regione!!!!

Sono stati rivisti alcuni punti dei decreti regionali precedenti, in cui si giustificava la assoluta carenza di procedure di mobilità extraregionali per il personale del comparto, in quanto erroneamente considerate “aggravio di spesa”, in contrapposizione alle norme ed alle recenti sentenze (Cassazione 12559/17 Tar Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana Sezione I Sentenza 7 febbraio 2017, n. 189).

Ora chiediamo incontro urgente per bloccare l’esperimento di Avvisi Pubblici per il reclutamento di personale sanitario per la copertura di POSTI VACANTI, in quanto creeranno ulteriore precariato vanificando lo sforzo fatto dal Governo!!!

Ci saranno sicuramente degli aggiornamenti importanti a riguardo, per chiedere eventuale modifica del decreto o quantomeno trovare un accordo tra aziende che renda merito alla professionalità e alla dignità dei professionisti sanitari della Pubblica Amministrazione.

#UnitiSiPuò