A TUTTI I DIPENDENTI COOPSRVICE OPERANTI SUI CANTIERI GASLINI E GALLIERA


Essendo rimasta senza risposta la richiesta di aprire un tavolo di dialogo con i lavoratori aderenti alla Unione Sindacale di Base USB su tematiche che coinvolgono tutti i dipendenti quali:

disparità di trattamento economico tra i vari cantieri (Gaslini ha il premio di produzione gli altri no, S. Martino ha il buono pasto in caso di rientro gli altri no) – distribuzione carichi di lavoro – part time con orari stravolti – attrezzatura fatiscente ed insufficiente – divise non consegnate – scarpe anti infortunistiche inadeguate – mancanza di chiarezza in merito alla prosecuzione degli appalti – capi cantiere e capi squadra spesso arroganti scortesi e minacciosi con i sottoposti - ecc. – ecc. problematiche che colpiscono certamente i lavoratori di Coopservice ma anche chi suo malgrado è costretto a ricorrere a cure Ospedaliere

Non essendosi l’Azienda presentata alla procedura di raffreddamento presso la Prefettura di Genova, il passaggio successivo non poteva che essere la dichiarazione  
dello sciopero di tutto il personale per l’intero turno lavorativo il

Venerdì 07 ottobre 2016
Con presidio e distribuzione di volantini al pubblico
 Davanti alla portineria principale
dell’ospedale Galliera dalle 13,30 alle 17,30

Lo sciopero è la forma di lotta rimasta ai lavoratori per far valere i propri diritti, è inutile lamentarsi delle condizioni di lavoro troppo onerose e/o mal retribuite  se non si è pronti a lottare per cambiare la situazione questo vale tanto per i lavoratori dipendenti quanto per i soci lavoratori ugualmente sfruttati

UNIONE SINDACALE DI BASE
LAVORO PRIVATO LIGURIA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni