ARES 118: USB, SOSPENDERE CONVEZIONE CON "SICUREZZA E AMBIENTE"

Attivata da ottobre scorso per lo stesso servizio prestato al Comune di Roma

Roma -

Ad ottobre del 2012 gli operatori della Centrale Operativa del 118 di Roma hanno ricevuto un ordine di servizio in cui si richiedeva di provvedere ad attivare il call center della società “Sicurezza e Ambiente” in caso di incidenti stradali.

“Abbiamo da subito e con forza contestato questa nuova procedura - dichiara Cristina Girardet, dell’Unione Sindacale di Base 118 – perché questa convenzione, oltre a non essere chiara, ci sembrava contenere al suo interno un cinico business dato che per ogni chiamata la SeA  corrisponde 15,00 Euro al 118”.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni