BASTA TAGLI ALLA SANITA'PUBBLICA!

FERMIAMO L’ATTACCO AI LAVORATORI PUBBLICI E AI SERVIZI

Roma -

Nel Lazio, una delle Regioni più tartassate d’Italia, dal 2005 ad oggi sono stati tagliati7000 posti letto, chiusi 27 ospedali sui 56 presenti e cancellati 12 Pronto soccorsi.

 

 Pronto soccorsi diventati enormi parcheggi per pazienti in attesa di un posto letto, ormai introvabile persino nei reparti d’emergenza, mentre le liste per le visite ambulatoriali toccano la quota minima di un anno d’attesa anche per esami fondamentali come una mammografia o una risonanza magnetica.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni