Campania. CORSI OSS, SUBITO IL BANDO!

Pronte le iniziative di lotta per un diritto negato!

Napoli -

Per il diritto alla formazione gratuita

I cittadini “traditi” pronti a scendere in piazza.

 

I cittadini aspiranti corsisti O.S.S. già penalizzati nel 2006, quando la Regione Campania per motivi irrilevanti, annullava il primo bando pubblico per corsi di O.S.S. gratuiti in Campania, mortificando le aspirazioni e il diritto alla formazione gratuita e pubblica, di circa 15.000 partecipanti, si rivolge alla stessa Regione, per chiedere l’applicazione della Legge Regionale che prevede nell’ ottobre di ogni anno, l’uscita del bando pubblico per corsi di O.S.S. gratuiti nella Regione Campania.

 

Il ritardo dell’applicazione di tale Legge e la latitanza dei responsabili delle istituzioni preposti a tale adempimento, (Assessorato alla Sanità), gli incontri frequenti che le stesse istituzioni locali stanno intrattenendo con pseudo-associazioni che hanno pubblicamente chiesto il blocco dei corsi gratuiti, gli interessi economici e politici/elettorali che stanno dietro la formazione privata, ci inducono a pensare che non si vogliono in nessun caso avviare i corsi gratuiti.

 

Di tutto ciò i responsabili ne risponderanno politicamente alla cittadinanza e legalmente alle autorità preposte, perchè i cittadini aspiranti corsisti, non si rassegnano di fronte a tanti abusi e si rivolgeranno anche alle autorità giudiziarie per accertare eventuali violazioni.

 

Essi comunicano inoltre, che se non sarà pubblicato il bando per i corsi gratuiti di O.S.S., entro il mese di ottobre 2007, come prevede la Legge Regionale, saranno promosse iniziative di lotta per protestare contro la Regione Campania.

 

 

Napoli, 23/10/07

 

 

Comitato di lotta

degli aspiranti corsisti O.S.S. gratuiti

aderenti alla R.d.B./CUB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni