CONTRO la spending review il lunedì 30 a Palazzo Vidoni

BASTA TAGLI IN SANITA'

Nazionale -

Prosegue l'iniziativa di protesta dei lavoratori del pubblico impiego sotto le finestre del Ministro.

Il prossimo 30 luglio saremo ancora sotto Palazzo Vidoni, dichiara Sabino Venezia del Coordinamento Nazionale USB P.I. per gridare la nostra rabbia contro il continuo inasprirsi della manovra di spending reviw.

Dopo la serrata dei farmacisti e le proteste degli speculatori che gestiscono la sanità privata, il ministero ha pensato bene di inasprire ancora di più i tagli dei posti letto pubblici, arrivando alla fatidica soglia del 50%.

Con il 50% dei posti letto in meno manderemo certamente a casa qualche infermiere e qualche ostetrica, prosegue Venezia, con sommo piacere di quanti credono che la "malasanità" si risolva riducendo personale sanitario, ma avremo ridotto in modo irreversibile la possibilità di dare adeguate risposte sanitarie ai cittadini malati.

Protestiamo insieme ai lavoratori della pubblica amministrazione il prossimo 30 luglio alle ore 10.00 sotto Palazzo Vidoni, Corso Vittorio - Roma - durante l'incontro del Ministro con le parti sociali.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni