ELEZIONI RSU 2012

Nazionale -

I lavoratori e le lavoratrici della sanità pagano questa crisi già da diversi anni, i tagli e le riduzioni – di posti letto e personale – non interessano ormai solo le regioni sottoposte a piano di rientro dal deficit ma pesano inesorabilmente sulla qualità e quantità delle prestazioni assistenziali che si erogano anche nelle regioni virtuose, la maggior parte delle quali lo sono proprio in virtù del fatto che hanno “razionalizzato” il sistema in tempi non sospetti!

 

Secondo la USB, tali processi hanno favorito lo smantellamento del servizio sanitario pubblico a favore di un privato-convenzionato-accreditato ormai sempre più funzionale al profitto, come la vicenda del San Raffaele di Milano ha dimostrato, con l’intento di consegnare un servizio di qualità nelle mani di poche grandi lobbies imprenditoriali. È in questa direzione che si muovono alcune politiche regionali, coinvolgendo nei piani di chiusura anche alcune piccole realtà private che si trovano costrette alla svendita del patrimonio e dei lavoratori/ici a favore dei grandi gruppi.

 

I lavoratori e le lavoratrici della sanità, pubblica e privata, si ritrovano quindi coinvolti in un processo di destrutturazione del sistema che ci lascia unici protagonisti della necessità di adeguare la risposta sanitaria alle necessità del Paese. Su di noi vogliono far ricadere la responsabilità e la gestione delle file nei pronto soccorso, delle lunghe liste di attesa, della carenza di servizi, anche accentuando le teorie dei “fannulloni” di brunettiana memoria,   costringendoci a turni e carichi di lavoro inumani, dequalificanti e a rischio per chi lavora e per chi si ammala.

 

Su di noi vogliono far ricadere il peso di una crisi che non abbiamo determinato, bloccando i nostri contratti e riducendo i nostri salari e per evitare qualsiasi forma di ribellione, hanno progressivamente ridotto i nostri diritti ed inasprito le procedure disciplinari, con la complicità attiva dei sindacati storici, da troppo tempo conniventi !

Il Servizio Sanitario deve essere garantito a tutti, pubblico e di qualità, anche per questo ti invitiamo a votare la lista USB al rinnovo dei delegai RSU della ua Azienda.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni