Firenze, Gavinana. RIVOGLIAMO TUTTO!!!

In allegato il volantino e la mozione approvata

Firenze -

IN UNA AFFOLLATA ASSEMBLEA I cittadini del quartiere di Gavinana chiedono il ritorno nel quartiere di tutti i servizi che erano erogati nel Distretto SANITARIO di via di Ripoli ED HANNO ESPRESSO LA LORO CONTRARIETà VERSO SCELTE DI UN LORO AFFIDAMENTO AI PRIVATI.


Venerdì 22 alle 17,30 presso il Circolo Arci Boncinelli, a Gavinana, si è tenuta una affollata assemblea di cittadini del quartiere, con la partecipazione anche di lavoratori dell’Azienda Sanitaria, per chiedere la riapertura del Distretto sanitario chiuso a maggio 2007 e mai riaperto.


Tutti i partecipanti hanno denunciato l’incapacità dell’Azienda Sanitaria e della Società della Salute nell’affrontare il problema sorto a seguito dell’incendio che ne aveva reso inagibili i locali esprimendo anche la preoccupazione che possa esistere una volontà inespressa di offrire ai privati, con un costo per il servizio pubblico di centinaia di migliaia di €uro, le attività di assistenza.


Esprimendo la rabbia, che è di un intero quartiere, per essere stati lasciati soli di fronte al disagio conseguente allo sparpagliamento dei servizi, i cittadini hanno deciso di intraprendere un percorso di lotta che, mettendo l’Azienda Sanitaria e la Società della Salute di fronte alle loro responsabilità, permetta di arrivare alla riapertura del Distretto sanitario con TUTTI i servizi precedentemente garantiti come espresso nella mozione approvata dall’Assemblea, che alleghiamo.


All’Assemblea hanno partecipato anche il Consigliere Regionale del PRC Ciabatti, la consigliera comunale P.R.C. Anna Nocentini, il presidente dell’A.R.S. Barbagli, il consigliere comunale del P.D. Formigli,  il Presidente del Consiglio di Quartiere e vari consiglieri: a tutti è stato richiesto un impegno  volto ad impedire ulteriori esternalizzazioni e una azione concreta perché i servizi vengano riportati nel quartiere.

 

Il Sindacato di base RdB /CUB, che è parte attiva del Comitato di Gavinana, proporrà ai lavoratori coinvolti della Azienda Sanitaria di Firenze e ai cittadini/utenti di Gavinana ulteriori iniziative di mobilitazione e di lotta, fino all’ottenimento delle legittime richieste espresse nella mozione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni