Genova. SALDI DI FINE STAGIONE

Genova -

Genova 18/1/2007: è stato firmato il rinnovo del contratto di sublocazione-locazione di mobili e immobili tra Azienda Ospedaliera S. Martino e la società MD - Medicina Diagnostica Avanzata Srl.


Costo dell'operazione 1.951.154,34 euro (per fortuna comprensivo di IVA).

 

È questo il piano di risanamento del deficit sanitario della Regione Liguria??

 

Sembra che l'obiettivo sia lo sperpero di denaro (tanto è pubblico, tanto è di tutti!) a favore di lobby medico-affaristiche-finanziarie.


Dopo il terrorismo sul deficit e la lotta agli sprechi, è ripreso l'assalto alla diligenza della sanità pubblica da parte di imprese, affaristi e società di comodo.


Nella firma di questo contratto, altra logica non si evince se non quella del profitto.


Questo è un quadro vivente e sofferente della svendita ai privati dell'interesse pubblico. MD - Medicina Diagnostica Avanzata Srl (ieri Medicina 2000 Srl) ha acquisito il Pammatone, dapprima proprietà dell'INAIL. Questa società è solo una delle tante scatole cinesi: infatti vi partecipa, tra gli altri, anche una Società finanziaria denominata "Intesa Leasing Spa".


Ci sono tutti gli ingredienti, le atmosfere e i personaggi per la continuazione del serial "La Piovra".

 

Tutti si domandano:"perché non utilizzare uno dei tanti padiglioni dismessi di proprietà e adibirlo a poliambulatorio come il Pammatone???"

 

Semplicemente perché questo non fa mercato e il bene degli utenti non è rilevante.


Queste operazioni dissennate comportano una lievitazione dei costi e un conseguente indebitamento, da sanare ancora una volta con la svendita del patrimonio pubblico immobiliare o scaricando le conseguenze su operatori sanitari e cittadini.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni