Non vogliamo tornare a "quella" normalità: SCIOPERO NAZIONALE!

in allegato la locandina dello SCIOPERO NAZIONALE da scaricare ed attaccare in tutti i luoghi di lavoro!

Roma -

Non vogliamo tornare alla "normalità" della sanità prima del virus. Quella normalità che ha causato decine di migliaia di morti: quella normalità fatta di tagli alla sanità: ai posti letto, al personale, ai servizi. Quella normalità fatta di sfruttamento e di stipendi bassi: tra i più bassi d'Europa. Quella normalità fatta di privatizzazioni e corruzione, di mafia degli appalti, di malaffare tra amministratori pubblici e imprenditori della sanità privata. Quella normalità fatta di speculazione sulla nostra salute, di centinaia di milioni di guadagni della sanità privata e portati nei paradisi fiscali all'estero.
Vogliamo un'altra sanità: pubblica, universale, nella Quale le lavoratrici e i lavoratori abbiano contratti stabili e ben retribuiti.

Per tutte queste ragioni, il 2 luglio sarà Sciopero Generale di tutte le lavoratrici e i lavoratori della sanità, pubblica e privata e del Terzo Settore.

Appuntamento in piazza a Montecitorio alle ore 10.30

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni