Precari Sanità, il 15 novembre nuova manifestazione USB alla Cittadella regionale di Catanzaro

Catanzaro -

L’accordo sottoscritto da Cgil Cisl Uil, organizzazioni di categoria e Regione Calabria il 13 ottobre scorso non soddisfa per nulla la nostra organizzazione sindacale, per tale motivo saremo in piazza il 15 novembre dalle 10 alla Cittadella regionale di Catanzaro, con lo scopo di alzare l’attenzione sul nuovo tavolo sindacale previsto per quel giorno.

Come ribadito più volte, pensiamo che tutti coloro i quali hanno rischiato la propria salute e quella dei propri familiari, lavorando durante la pandemia all’interno del peggior Sistema Sanitario Regionale d’Italia, devono essere stabilizzati! Questo a prescindere dalla forma contrattuale con la quale hanno lavorato, visto che il covid 19 non faceva sconti a nessuno e di certo non infettava gli operatori discriminandoli in base al contratto di lavoro.

Tutti i precari devono essere stabilizzati perché hanno operato sul campo e soprattutto perché sono necessari a un sistema sanitario fortemente carente nelle dotazioni organiche; inoltre, vanno utilizzate tutte le graduatorie in essere, assumendo tutti gli idonei e vanno indetti nuovi concorsi per uscire da una situazione ormai al collasso. 

In tale ottica, quella dei lavoratori precari e di USB è una battaglia di tutti i cittadini calabresi per avere nella nostra regione un sistema sanitario che sappia rispondere ai bisogni di cura di tutti e che garantisca il diritto alla salute. 

Ci vediamo in piazza giorno 15 novembre! 

USB Sanità Calabria

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati