Sanità e appalti, USB Abruzzo incontra l’assessore Verì: importanti passi avanti per il riconoscimento del lavoro degli esternalizzati, a breve concorso e avviso Covid

Pescara -

Questa mattina abbiamo incontrato l'assessore Nicoletta Verì, dando seguito al sit-in tenuto a Pescara il 22 gennaio davanti all'Assessorato regionale alla Salute, che ha visto gli OSS delle ditte in appalto presso gli ospedali abruzzesi confrontarsi faccia a faccia direttamente con la Verì sulla loro condizione di. Come USB siamo finalmente soddisfatti, segnando un importante passo avanti nella vertenza degli "esternalizzati" della Sanità. 

Alle richieste dei lavoratori recepiamo una chiara presa di posizione. Sul bando di concorso OSS regionale pubblicato a luglio 2020, l'assessore Verì ha dichiarato che le procedure partiranno non appena sarà individuata la sede concorsuale per 8mila domande (Roma), ma che soprattutto non ci saranno prove preselettive, con sola prova pratica. In questo modo il "personale in appalto" avrà tutte le possibilità di vedersi riconosciuta l'anzianità di servizio in sede concorsuale.

Per quanto concerne invece l’avviso per l'assunzione di OSS a tempo determinato pubblicato a maggio 2020 dalla ASL di Chieti, la dottoressa Verì ha dichiarato che entro marzo partiranno le chiamate con colloqui telematici. Infine per la premialità Covid, relativa sempre al personale delle ditte in appalto ASL, la regione è ancora impegnata a reperire i fondi necessari a fronte di decine di milioni di deficit delle casse regionali. 

Un incontro positivo, ma che non ancora ci permette di scrivere la parola fine su questa vertenza, che vede coinvolti anche lavoratori esternalizzati in strutture sanitarie minori, come l'RSA di Monreale (AQ), per le quali abbiamo in cantiere altre proposte che puntano a migliorare la condizione di lavoro e la qualità dei servizi. 

La lotta degli esternalizzati è la lotta per la sanità pubblica. Per una gestione dei servizi pubblici sanitari non più affidati in appalto, per la valorizzazione e riconoscimento del servizio svolto in anni di servizio negli ospedali, per la dignità del lavoro dopo un anno di pandemia con contratti part-time e con meno tutele rispetto ai colleghi ASL, con i quali ogni giorno queste persone si prendono cura dei nostri cari.

USB Federazione Abruzzo

Pescara 15-2-2021

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati