Sanità. MANOVRA FINANZIARIA DEVASTANTE PER FAMIGLIE E LAVORATORI

In allegato il volantino, il documento e la mappa dei tickets

Nazionale -

ECCO COME IL GOVERNO HA TAGLIATO E TAGLIERA’ LE RETRIBUZIONI  DELLE LAVORATRICI  E  LAVORATORI  DELLA SANITA’
ECCO LE RICADUTE SUI CITTADINI DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE



Cosa hanno prodotto e cosa produrranno le manovre economiche del governo sulle retribuzioni nel S.S.N. DAL 2008 AL 2014/2017.


Dobbiamo considerare questa manovra in continuità con quelle precedenti del 2008 e, in particolare, del 2010 e quindi sommarle per quantificare il furto continuo delle retribuzioni, e bilanci familiari.


 

Manovra 2008


Riduzione del 10% dei fondi destinati alla contrattazione integrativa pari a: € 30,00 medi mensili (euro 360 annui)

 

Manovra 2010

Blocco dei rinnovi contrattuali 2010/2012 (prendendo a riferimento i dati della Corte dei Conti) pari a :


S.S.N. – EURO 133,75


Blocco al valore 2010 della determinazione dei fondi destinati alla contrattazione integrativa e contestuale riduzione dei fondi in ragione delle riduzioni di personale

 

Manovra 2011

Blocco delle retribuzioni individuali e dei Contratti fino a tutto il 2014, (che sono già   fermi dal 2010) tradotto in mancato rinnovo dei contratti per gli anni 2013 e 2014, che nella Sanità porta ad una decurtazione di EURO 92,71 Mensili

Perdita retribuzioni medie mensili per Manovre complessive periodo 2010/2014 nella SANITA’

EURO -256,47 PRO CAPITE MENSILI

A questi importi sono da aggiungere le risultanze relative agli anni 2015/2017 infatti per questo triennio per i le Lavoratrici e Lavoratori della Sanità viene stanziata la sola indennità di Vacanza Contrattuale, e questo significa che dal 2015 si attendono aumenti NETTI DI 50 EURO ANNUI, IL TUTTO DOPO CINQUE ANNI DI BLOCCO DELLE RETRIBUZIONI.

Infatti fissare nella manovra le modalità di calcolo dell’indennità di vacanza contrattuale per il triennio 2015/2017, significa semplicemente che il Governo prevede di NON RINNOVARE IL CONTRATTO DELLA SANITA’ NEMMENO PER QUEL TRENNIO.

Ricordiamo che ogni punto percentuale di mancato rinnovo contrattuale è pari a € 24,00 Medi - Mese in busta paga.

 

Nel complesso, per gli anni 2010/2014, la perdita di salario per i Lavoratori del Servizio Sanitario Nazionale equivale ad -€ 6.904,34 (a questi importi si aggiungono i tagli alla retribuzione accessoria, e la perdita di un triennio (2015/2017).


...leggi ancora nei documenti allegati

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni