Sanità Marche, grazie alle lotte prorogati i contratti dei precari AV5. Ora le stabilizzazioni  

Nazionale -

Grazie alla mobilitazione di USB, Nursind e Nursing Up AV 5 e dei dipendenti che hanno partecipato numerosi alle manifestazioni e allo sciopero del 16 dicembre scorso, finalmente uno degli obiettivi principali è stato raggiunto.

Con la pubblicazione martedì 20 dicembre delle determine 1467 e 1465, circa 200 lavoratori precari – infermieri, OSS, autisti di ambulanza, assistenti sanitari ecc - sono stati infatti prorogati fino alla fine di aprile 2023, mentre le altre 33 unità di personale del ruolo tecnico e amministrativo - ausiliari, assistenti amministrativi e altri solo per tre mesi!

Ovviamente non siamo pienamente soddisfatti visto i pochi mesi di proroga. Ora ci aspettiamo da parte della regione e della nuova azienda la piena attuazione delle leggi per la stabilizzazione del personale, sia 36 mesi “Madia” che 18 mesi “Covid”.

Ora ci attendiamo che si affrontino finalmente con responsabilità la proroga della graduatoria concorsuale e le varie mobilità degli infermieri e degli altri professionisti della salute

Continueremo a batterci fino al raggiungimento della stabilizzazione dei lavoratori precari per dare a loro e alla Sanità pubblica la stabilità che meritano.

USB, Nursind, Nursing Up Area Vasta 5

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati