Sanità: non fiori ma controlli sierologici

Sicurezza dei lavoratori della sanità, sicurezza di tutti.

Roma -

USB chiede che, dopo aver  messo  in campo una vaccinazione massiva del personale sanitario, lo Stato e le regioni, per dare sicurezza dell'avvenuta immunizzazione, preparino un massivo piano di controllo sierologico.

Seguire l'epidemiologia della vaccinazione non è un costo ma una garanzia di sicurezza sui posti di lavoro per centinaia di migliaia di lavoratori del settore che hanno pagato un prezzo altissimo in termini di morti e di infortuni dovuti al covid.

Effettuare i controlli sul personale sanitario, compreso quello del socio assistenziale nelle RSA, è anche una salvaguardia della salute di tutta la popolazione.

USB lotterà in ogni ambito e a ogni livello per promuovere questo piano

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati