"Sanità precaria per i cittadini di Nocera Inferiore e per tutto l'Agro"

In allegato la documentazione

Salerno -

Dopo i cittadini di Agropoli, anche quelli di Nocera Inferiore rischiano di non ricevere le prestazioni sanitarie essenziali, nelle strutture sanitarie pubbliche presenti  sul loro territorio, per le troppe carenze  e tagli a risorse e personale, decise dall’Assessore alla Sanità nell’ambito del programma di risparmi della spesa e del rientro nei parametri fissati con il patto di stabilità col Ministero della Salute, per le Regioni che hanno sforato i bilanci di gestione.  

 

Ma come ad Agropoli, anche a Nocera, gli operatori delle aziende sanitarie pubbliche, che sono prima di tutto cittadini, si sono opposti a questa situazione, ed hanno chiesto, attraverso la loro organizzazione sindacale, un incontro con il Direttore Sanitario dell’ospedale cittadino “Umberto I” per risolvere il problema della carenza di personale e consentire agli operatori, di lavorare in condizioni meno precarie ed assicurare un assistenza ai cittadini adeguata alle loro richieste.



Tale incontro, è stato prima fissato, (per il giorno 12/03/08) e poi annullato al momento di incontrarsi.



Per questo motivo, i lavoratori e il loro sindacato RdB CUB, hanno deciso di occupare pacificamente, la Direzione Sanitaria dell’ospedale “Umberto I” e rimanerci fino a quando non si farà la riunione. Dopo 5 giorni non è giunto ancora alcun segnale da parte del direttore sanitario.



Gli operatori ed il loro sindacato sono capaci di resistere un minuto in più di chiunque, come hanno già dimostrato ad Agropoli e siccome questa è una battaglia per i diritti non solo dei lavoratori ma anche e soprattutto per tutti i cittadini, per questo motivo, i lavoratori del P.O. di Nocera Inferiore e la RdB CUB, hanno indetto per mercoledì 19/03/08 alle 16.30 presso la sala riunione dell’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore una

Assemblea cittadina pubblica



aperta a tutti i cittadini, alle istituzioni, associazioni e partiti politici. Con dibattito ed approfondimento sul problema delle gravi carenze esistenti nell’ospedale cittadino. Al termine l’assemblea, deciderà le iniziative utili da assumere per la risoluzione della vertenza.

 

Nocera Inferiore, 17 marzo 2008

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni