Sciopero dipendenti Coopservice e presidio davanti all'ospedale Galliera

Genova -

Venerdì 07 ottobre si è svolto lo sciopero dei dipendenti Coopservice indetto da USB Lavoro Privato, con presidio davanti all'ingresso principale dell'ospedale Galliera,

Presidio di denuncia sulle criticità che stanno affrontando nelle diverse aziende appaltanti Galliera, Gaslini e San Martino su tematiche quali:

·         Il mancato rinnovo dei contratti in scadenza a personale indispensabile per il mantenimento degli obiettivi e per una più equa distribuzione dei carichi di lavoro;

·         Disparità di trattamenti (Gaslini ha il premio di produzione gli altri no, S. Martino ha il buono pasto in caso di rientro gli altri no);

·         Part time con orari stravolti;

·         Attrezzatura fatiscente ed insufficiente;

·         Divise non consegnate;

·         Scarpe antinfortunistiche inadeguate;

·         Mancanza di chiarezza in merito alla prosecuzione degli appalti;

·         Capi cantiere e capi squadra spesso arroganti, scortesi e minacciosi con i sottoposti ecc.

Problematiche che colpiscono certamente i lavoratori di Coopservice ma anche gli utenti che usufruiscono dei servizi.

Vista la riluttanza da parte della Coopservice a ricevere i lavoratori e garantire loro i più elementari diritti e agibilità sindacali, USB organizzerà un’assemblea generale di tutti i dipendenti Coopservice nella sede di via Cantore, per discutere di tutte quelle problematiche denunciate nello sciopero di oggi e per decidere insieme le iniziative da intraprendere in vista dello sciopero generale del 21 ottobre

 

USB LAVORO PRIVATO

USB SANITÀ LIGURIA

 

 INSIEME SIAMO IMBATTIBILI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni