USB incontra Regione Liguria

Genova -

Il 20 febbraio, un nostro delegato si è incontrato nuovamente con il Dr. Zappavigna per avere risposte concrete ai nostri quesiti posti il 19 dicembre sia al dirigente che all’amministrazione del Gaslini.

 

Quesiti sullo stato dell’Eternit presente in istituto, sul rispetto della normativa Stress Lavoro Correlato, sulla sicurezza sul lavoro, sul corso Oss, sulle situazioni a rischio nel reparto di NPS e sui carichi di lavoro.

 

Come si sapeva non ci è stata fornita, di fatto ,nessuna risposta. Come da copione non vi è stato nessun interesse ad approfondire le tematiche esposte.

 

Stiamo assistendo ad un lento ed inesorabile smantellamento dell’Istituto;

la Regione ha chiesto il risparmio di ulteriori 5 milioni di euro che andranno ad incidere ulteriormente su diritti e sicurezza dei lavoratori.

Tutto questo con la complicità dei sindacati interni che al di là di qualche articolo e volantino “spot” , sono troppo impegnati in squallidi giochi di potere interni per occuparsi di questi argomenti.

 

Nel frattempo, mentre si sono irrimediabilmente perse le tracce degli RLS dell’Istituto, durante il primo incontro, abbiamo chiesto fossero messi in sicurezza gli alberi.

 

Con recente provvedimento è stato affidato nuovo incarico per la rilevazione di eventuali pericoli inerenti alle alberature presenti.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni