Nessuna speculazione sulla lotta dei cittadini e dei lavoratori di Agropoli

Agropoli -

E’ in atto un tentativo di “rapina” da parte dei sindacati consociativi, rappresentanti di istituzioni locali (sindaco) e dirigenti dell’ASL SA 3, (tutti estranei alla lotta che ha prodotto l’incontro con l’Assessore Regionale alla Sanità), del risultato che è stato raggiunto e sottoscritto con l’Assessore, di far giungere all’ospedale di Agropoli altro personale infermieristico, tecnico e sanitario.

Accordo che prevedeva successivamente, (entro una settimana) alcuni incontri in sede di D.G. dell’ASL SA 3, con la R.d.B. per definire i passaggi burocratici ed organizzativi, necessari per tradurre l’impegno politico sottoscritto in atti concreti ed operativi.    

Ma non si intravede alcuna volontà da parte della D.G. dell’ASL SA 3, di dare seguito a questa seconda parte dell’impegno sottoscritto in sede Regionale.
 
Infatti non si decidono a fissare un incontro, si negano al telefono, mentre si stanno incontrando con tutta una serie di soggetti, estranei all’accordo sottoscritto in Regione, per decidere che il personale che arriverà dovrà essere spalmato in tutta la ASL SA 3 e non solo per l’ospedale di Agropoli, che secondo costoro, non avrebbe bisogno di tutto questo personale.

Noi aspetteremo ancora qualche giorno, per verificare:
1)    se la delibera che dispone l’attuazione dell’accordo sarà approvata nei prossimi giorni dalla Giunta Regionale;
2)    se la delibera riporterà correttamente quanto stabilito con l’Assessore;
3)    se la D.G. dell’ASL SA 3, si deciderà a convocarci entro martedì 31/07/07 come da noi richiesto.

Dopo di che, non saremo assolutamente disposti a farci rapinare da nessuno, i frutti di una lotta che ha visto coinvolti la maggioranza dei lavoratori e dei cittadini di Agropoli.

Perciò, non permetteremo più che avvengano incontri, riunioni o altro, su questo problema e chiunque tenterà di farlo si assumerà tutte le responsabilità delle reazioni che provocherà.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni