Padova. DOSSIER "NUOVO OSPEDALE" RISORSA PER LA SALUTE O BUSINESS?

In allegato il Dossier

Padova -

Quali sono le vere necessità e le priorità per la salute dei padovani?



Nel dibattito che si è acceso in città  sul Nuovo Ospedale fino ad ora si è parlato principalmente di aree, di investimenti, di profitti, infine di chi dovrà comandare (oltre alla lotta di potere, lo scontro Milanesi-Università/Cestrone-Azienda Ospedaliera, evidenzia la lontananza stellare dai bisogni di salute dei cittadini in cui si vuol tenere questa discussione).


E i cittadini, la nostra salute?  Non c’entrano. La domanda principale: “serve alla salute dei padovani un enorme nuovo Ospedale” è saltata a piè pari, come spesso s’ignora l’incidenza sulla salute pubblica di altre scelte urbanistiche e di utilizzo ed organizzazione del territorio e della città. Ed invece lo star bene, la salute è la cosa più cara e personale che abbiamo, prima ancora della serenità e della stessa felicità. Proteggere la salute, cercarla, ritrovarla sono priorità di ciascuno.


Questa contraddizione tra quello che si decide “nelle alte sfere” e quello invece che sta realmente a cuore alle persone è alla base della nascita della Rete per la città sana.


Interrogarsi su a chi e a cosa serva un costoso nuovo Ospedale a Padova serve a:


>    porre l’attenzione alla qualità del vivere e alla salute dei cittadini


>    promuovere la partecipazione e la trasparenza nelle scelte intorno ai beni comuni ed agli interessi generali


>    contrastare la speculazione e la cementificazione.


Sono questi alcuni dei temi che vogliamo dibattere e sono i principi cardine rintracciabili in tutto l’agire dei Comitati cittadini, dei medici, degli infermieri e degli operatori della sanità, degli ambientalisti e degli amici del territorio, che sono tra i promotori di questa proposta. Certo la posta in gioco è altissima ed una scelta così importante e delicata lo ribadiamo non può cadere ed essere imposta dall’alto.


A fronte di previsioni di spese faraoniche e di profitti certi per i soli privati, in uno scenario di profondissima crisi evidenziata dal reale impoverimento delle famiglie anche in relazione all’acquisto dei farmaci, all’accesso alle cure ed agli ausili per la disabilità, non sarebbe in tutti i sensi meglio  porre attenzione alla medicina e all’assistenza del e nel territorio, più vicina al cittadino, più umana e, sicuramente, meno costosa?


Non templi dell’eccellenza, ma prevenzione e potenziamento dei servizi nel territorio.


Noi vorremmo porre le questioni relative alla scelta di costruire il nuovo Ospedale a Padova nei loro dati di realtà e promuovere informazione, dibattito ed iniziativa nella cittadinanza e tra gli operatori.  Questo documento vuole essere un punto di vista iniziale, perciò parziale, che vuole allargarsi e completarsi nel confronto e nel dibattito.  A questo proposito per ogni informazione potete contattare:

Rappresentanze Sindacali di Base (RdB) della sanità di Padova
c/o ADL Associazione Difesa Lavoratori, Via Cavallotti 2, tel. 049-692171 fax 049-8824273; mail: qualesanita@gmail.com

 

....leggi tutto nel Dossier allegato

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni