Roma, 25 giugno. RdB con 60 precari ha occupato il CONSIGLIO REGIONALE

Roma -

Ieri fino a tarda notte 60 precari hanno occupato la sala del Consiglio Regionale, il tetto della regione fino ad ottenere un incontro con il Presidente Marrazzo per il prossimo 28 giugno.

La manifestazione, è stata confermata solo da RdB, nonostante la cancellazione gravissima del Consiglio Straordinario,  unico sindacato che non si presta al gioco delle parti e  non è ostaggio e pedina di nessuno, ma che persegue la lotta con e per i precari.

L’assessore al lavoro,  ha dato disponibilità a presentare una  proposta di legge  a luglio, un consiglio straordinario ad ottobre e ad aprire un tavolo con il governo per gli lsu. Ma sulla stabilizzazione dei precari pesa il deficit regionale e il blocco delle assunzioni. Inoltre nessun intervento concreto da parte della Regione ha determinato l’interruzione delle assunzioni precarie e delle esternalizzazioni.
   
Quindi RdB ha preteso  l’incontro con il Presidente Marrazzo visto che la riunione con l’assessore al lavoro non ha dato le risposte di certezza su criteri e tempi  che i precari chiedevano.

Con la mobilitazione si è ottenuto il risultato che ci aspettavamo: l’ incontro con il  Presidente Marrazzo entro questa settimana per capire le reali intenzioni di questa Giunta a volersi dotare di strumenti per la definitiva assunzione dei precari.
Nei prossimi giorni daremo tutti gli approfondimenti e aggiornamenti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni