SCIOPERO SANITA' LOMBARDIA - MIGLIAIA IN PIAZZA

RIUSCITISSIMA MANIFESTAZIONE USB

Milano -

Comunicato stampa

SCIOPERO SANITA’ LOMBARDIA. USB: GRANDE ADESIONE ALL’INIZIATIVA DI SCIOPERO ED ALLA MANIFESTAZIONE

MILANO, ORE 12.45  MIGLIAIA DI LAVORATRICI E LAVORATORI DELLA SANITA’ SONO GIUNTI IN CORTEO PRESSO GLI UFFICI DELLA REGIONE LOMBARDIA, DICHIARA RICCARDO GERMANI DEL COORDINAMENTO REGIONALE USB PUBBLICO IMPIEGO, IN SEGNO DI PROTESTA CONTRO LO SCEMPIO CHE SI è COMPIUTO  AI DANNI DEL SERVIZIO SANITARIO DI QUESTA REGIONE E CHE NON ACCENNA A CONCLUDERSI.

IL CORTEO, VOLUTO DALLA USB REGIONALE, HA AVUTO INIZIO CON UN IMPONENTE RAPPRESENTAZA DELLA RSU DEL SAN RAFFAELE. QUESTI UOMINI E QUESTE DONNE  SONO LE VERE VITTIME DEL SISTEMA DI TRUFFE E CORRUTTELE CHE HA CARATTERIZZATO QUESTA REGIONE, PROSEGUE GERMANI, E MENTRE LA MAGISTRATURA INDAGA SULLE RESPONSABILITA PENALI,  BEN 450 LAVORATORI SONO STATI DICHIARATI IN ESUBERO DALLA NUOVA PROPRIETA’, IN UN ASSORDANTE SILENZIO DELLA POLITICA REGIONALE.

I LAVORATORI DELLA SANITA’ PUBBLICA E DEL SAN RAFFAELE SONO ORA SOTTO GLI UFFICI DELLA REGIONE, AFFERMA ANCORA GERMANI, DOVE è PREVISTO UN INCONTRO CON L’ASSESSORE ALLA SALUTE, PER DENUNCIARE CHE IL FENOMENO DEL SAN RAFFAELE  E’ SOLO IL Più ECLATANTE TRA I TANTI DISSERVIZI CHE I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DEL SISTEMA SANITARIO SONO COSTRETTI A SUBIRE INSIEME AI CITTADINI, LOMBARDI E NON.

                L’INIZIATIVA DI PROTESTA DI OGGI E’ PARTE INTEGRANTE DEL PIU’ AMPIO MOVIMENTO DI  INDIGNAZIONE CHE RAPPRESENTEREMO IL PROSSIMO 27 OTTOBRE IN PIAZZA A ROMA IN OCCASIONE DEL NO MONTI DAY, CONCLUDE GERMANI.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni