USB: PIENAMENTE RIUSCITA LA DUE GIORNI DI SCIOPERO E MOBILITAZIONE

18 e 19 ottobre chiedono al governo risposte non più rinviabili

Nazionale -

L’USB esprime piena soddisfazione sui risultati della due giorni di mobilitazione, che ha visto nella giornata di ieri la piena riuscita della manifestazione nazionale e dello sciopero generale contro l’austerity, indetto dall’USB e da altri sindacati di base con alte adesioni in tutti i settori del mondo del lavoro, ed il corteo di oggi pomeriggio a Roma, con l’enorme partecipazione dei movimenti per il diritto alla casa, al reddito, alla difesa del suolo e dell’ambiente e del sindacalismo di base.

Roma non è stata messa a “ferro e fuoco”, come taluni annunciavano - e forse si auguravano - ma è stata attraversata da un corteo forte e determinato, che ha mantenuto il percorso stabilito concludendosi in piazzale di Porta Pia, dove ora è in corso un’assemblea pubblica.

Importante il ruolo dell’USB nel dare continuità a queste due giornate, anche attraverso l’”acampada” in piazza San Giovani che ha rappresentato un momento importante di dibattito, progettualità e condivisione.

A questo punto è chiaro che la forza e la determinazione dimostrata dall’USB e dal sindacalismo indipendente dimostrano che l’alternativa sindacale e sociale è reale ed è credibil.

La parola è ora al governo, al quale chiediamo risposte certe sulle richieste avanzate dall’intero movimento per il diritto all’abitare e dall’USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni