SANITÀ: MOBILITAZIONE USB NEI MAGGIORI OSPEDALI DEL PAESE (LE PRIME FOTO)

TAGLIARE LA SANITA' E' CRIMINALE

Nazionale -

 

 

 

Dal Niguarda di Milano al Giovanni XXIII di Bergamo, passando per l’Ospedale Pertini di Roma, il Monaldi di Napoli e l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma ed in tante altre città, sono in corso i presidi di protesta che la USB P.I. Sanità ha lanciato nei principali Ospedali d’Italia per sensibilizzare cittadini e lavoratori sulle politiche dei tagli che stanno investendo tutto il Paese, dequalificando il servizio sanitario pubblico e cancellando il diritto alla salute.

 

Tra le 11.00 e le 15.00 saranno interessati dall’iniziativa molti ospedali Campani (11.00 Cardarelli di Napoli, Rummo di Benevento e Ruggi di Salerno) il San Giovanni di Roma, l’Ospedale di Pescara, dove alle 12.00 è prevista una conferenza stampa, il Gaslini di Genova e gli Ospedali di Vicenza e Padova.

 

“Tagliare la sanità pubblica è criminale”, è lo slogan filo conduttore di tutte le iniziative, che invitano lavoratori e cittadini allo sciopero generale del 18 ottobre con manifestazione nazionale a Roma, alle ore 10.00 da piazza della Repubblica.

 

 

Roma, 9 ottobre 2013

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni