Lazio, 4 aprile. TUTTI I 7000 PRECARI ED ESTERNALIZZATI DELLA SANITA' DEL LAZIO DEVONO ESSERE STABILIZZATI

In allegato la locandina e il volantino

Roma -

Solo il percorso di lotta dei precari della RM/H, organizzati  dalla RdB/CUB, ha superato accordi bidone ed ha prodotto stabilizzazione vera.



La Giunta dopo due anni di false promesse,  impegnata sul taglio dei posti letto e sul blocco delle assunzioni, ha approvato una delibera che sembrerebbe invertire la tendenza, ma che riguarda attualmente solo 800 stabilizzazioni per il 2008, non  intervenendo in maniera definitiva sulla politica degli appalti.

CONTRO IL CONTINUO RICORSO ALLO SFRUTTAMENTO DI PRECARI ED ESTERNALIZZATI
COSTRINGIAMO QUESTA GIUNTA AD UN PERCORSO DEFINITIVO CHE RESTITUISCA  DIGNITA’ A CHI LAVORA.



Rilanciamo un percorso di lotta che rivendichi tempi e modi certi per la stabilizzazione di tutti precari e i lavoratori in appalto della sanità del Lazio.

4 APRILE 2008
SCIOPERO NAZIONALE PRECARI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

ORE 14.30
ASSEMBLEA DEI PRECARI ED ESTERNALIZZATI
OSPEDALE SAN GIOVANNI – SALA ANTICO ATRIO
P.zza San Giovanni in Laterano n. 76

 

CONFRONTO – DIBATTITO SU APPALTI E PRECARIETA’ CON:gli ASSESSORI REGIONALI alla SANITA’, al LAVORO, al BILANCIO, i PRESIDENTI della COMMISSIONE SANITA’ e LAVORO, alcuni DIRETTORI GENERALI delle AZIENDE SANITARIE del Lazio.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni